Il giardino
Toscana, casa in pietra vicino al fiume.
Toscana, casa in pietra vicino al fiume.
6 guests
1 bedroom
6 beds
2 baths
6 guests
1 bedroom
6 beds
2 baths
Please set the number of adults.
Adults
1
Please set the number of children.
Children
Ages 2 - 12
0
Please set the number of infants.
Infants
Under 2
0
6 guests maximum. Infants don’t count toward the number of guests.
You won’t be charged yet

Il mio alloggio è vicino a parchi, arte e cultura, splendide viste panoramiche, ristoranti e il centro città. Il mio alloggio è adatto a coppie, avventurieri solitari, chi viaggia per lavoro, famiglie (con bambini), grandi gruppi e amici pelosi (animali domestici).

The space

Non conoscevamo il posto.
Dista tre vallate verso sud.
Poi abbiamo riconosciuto
la brezza fresca e calda che fa bene.

Le case sono al centro del podere,
circondate da prati che verso monte diventano bosco
e verso valle confinano con il fiume.
Lo sguardo focalizza lontano, sicché l’anima gioisce.

Sono passati cinque anni.
La schiena duole e le mani si sono rotte più volte.
Abbiamo lavorato tantissimo,
anche nei momenti più difficili
dove tutto sembrava complicato.

La parte antica della casa è davvero antica
e non abbiamo ancora scoperto chi vi abitasse due o più secoli fa.
Rimane una soglia scolpita a mano
degna di una ricerca coatta tra la polvere degli archivi catastali.

Poi rimane la casa con il suo corpo centrale composto da più adattamenti e parti che nel corso della sua storia sono state addossate all’antica “Cà Vecchia”, termine usato nelle carte dell’ufficio tecnico comunale.
È una casa povera, che è stata sempre abitata da contadini massari; non ha sassi di pregio, come cantonate o stipiti lavorati.
Il volto dei vecchi riflesso nel piccolo specchio nell’aia segnava la fine della giornata nei campi; prima di entrare in casa era abitudine sistemarsi i capelli e gli abiti.
Siamo riusciti a ricostruire la storia di questo podere a partire dal 1902; gli ampliamenti storici che si scorgono tra i sassi sono però precedenti.
In paese vive ancora un figlio di quel massaro che prese il podere in quell’anno. È del 1920 e ci ha raccontato la storia fino al 1955 circa, anno in cui un’altra numerosa famiglia subentrò alla gestione del podere.
Erano tempi difficili.
Nel 1945 il quotidiano lavoro dei campi e del bosco fu soverchiato dalla barbarie nazista che requisì il podere per posizionarci le mitragliatrici della contraerea sulla triste linea gotica ovest.
Sul prato dietro la casa istallarono le tende militari e la mensa. Misero al brado le vacche e le pecore e usarono la stalla per i cavalli dei colonnelli. I contadini cercarono di nascondere vino, olio e farina in buche circostanti e all’interno della casa. Ma la furia dell’ingiustizia diede gli ultimi picchi di crudeltà prima della sconfitta anche in quella occasione.
Per fortuna del mondo anche l’occupazione del podere fu breve.
Ma la rinascita e il fermento post-guerra non toccò la Lunigiana, o almeno questa parte di Lunigiana che continuò a lavorare la terra come facevano i padri dei padri.

Ci sono ancora diversi aneddoti sul posto, racconti che rivelano l’anima della gente semplice che seguiva i cicli lunari e che aveva grandi mani ruvide ma anche calde, la cui carezza arrivava fino al cuore.

Ma la storia più bella e poetica è quella di quell’uomo, o di quella famiglia vissuta lì precedentemente al 1900, che pur in povertà volle costruirsi un soffitto degno di un re rinvenuto durante la ristrutturazione e mai visto dalle persone che abitarono la casa con le quali abbiamo parlato.

Sempre durante la ristrutturazione in una nicchia murata trovammo una mappa di un tesoro storico: centomila lire degli anni ’50 o ’60, come si deduce dal cognome dei firmatari, erano nascoste in un certo punto che non abbiamo mai trovato. Quel povero foglietto è appeso nella locanda come ricordo umano.

Nel 1974 la casa del podere fu una delle case prese in esame in una tesi di laurea inerente agli antichi edifici rurali della zona.

Guest access

La casa è a vostra completa disposizione e potete disporre liberamente degli spazi per fare grigliate attorno a casa.

Interaction with guests

Vivendo nella casa accanto con la mia famiglia saremo a vostra disposizione in qualsiasi momento.

Other things to note

La casa è in aperta campagna e potrete stare a contatto, se lo vorrete, con i nostri animali e godere dei frutti del nostro orto. A pochi metri si trova il rinfrescante torrente Teglia e un favoloso maneggio. A pochi chilometri di distanza potrete visitare meravigliose oasi naturalistiche e le Cinque Terre.


Amenities
Kitchen
TV
Essentials
Shampoo

Prices
Extra people No Charge
Weekly Discount: 16%
Always communicate through Airbnb
To protect your payment, never transfer money or communicate outside of the Airbnb website or app.
Learn more

Sleeping arrangements
Bedroom 1
5 single beds
Common spaces
1 sofa bed, 1 couch

House Rules
No smoking

- potrebbe essere applicato un piccolo supplemento per gli animali

You must also acknowledge
Dog(s) and other pet(s) live in the house

Cancellations

Availability
7 nights minimum stay

1 Review

Pavel User Profile
August 2016
Velmi pěkné misto, přátelské prostředí, ubytovatelé byli velmi vstřícní a přátelští , vhodne pro rodiny s detmi, doporucujem vsem !!!!

This host has 5 reviews for other properties.

View other reviews
Joined in May 2015
Stefano User Profile
Languages: English, Français
Response rate: 100%
Response time: within a few hours

The neighbourhood

Similar listings